Una storia antica

—La nostra azienda, sita a Budoia, piccolo paese della pedemontana pordenonese, nasce nei primi del 1900 e lavora con contratto di mezzadria fino agli anni ’50; successivamente acquista i terreni nei quali a tutt’oggi è impegnata.

—Tramandata di generazione in generazione, negli anni l’azienda ha cambiato tipologia di coltivazione e metodo di gestione. Ad oggi si presenta come azienda multifunzionale nella quale vengono prodotti ortaggi biologici, farina di mais, cereali, fieno di prato stabile e erba medica per un totale di circa 80 ettari e da quest’anno uova e miele in piccole quantità.

—Nel 2013 diventa Fattoria Didattica e successivamente Fattoria Sociale.

Fattoria Didattica

Percorsi didattici rivolti ai bambini della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e ai ragazzi della Secondaria Inferiore, nei periodi ottobre-dicembre e marzo-giugno.
I percorsi sono finalizzati a favorire l’incontro dei nostri piccoli o grandi visitatori con il mondo agricolo, un mondo legato alla stagionalità, alla biodiversità, ai tempi lenti della natura, dove è importante prendersi cura di ogni essere vivente.
Anche quest’anno abbiamo programmato attività didattiche per tutti coloro che vorranno sperimentarsi nella natura  le attività sono aperte per tutti …da 0 a 99 anni 😉

Fattoria Sociale

Diventiamo fattoria didattica per favorire l’incontro dei nostri piccoli o grandi visitatori con il mondo agricolo.
Un mondo legato alla stagionalità, alla biodiversità, ai tempi lenti della natura, dove è importante prendersi cura di ogni essere vivente.
Successivamente è diventata fattoria sociale per dare la possibilità di riscatto a tanti ragazzi in svantaggio e accogliere dando un lavoro a persone diversamente abili.

Nella nostra azienda, con diverse mansioni agricole, sono impegnati ragazzi dai 13 ai 21 anni diversamente abili e in svantaggio attraverso progetti condivisi con i servizi territoriali.

Perché lo facciamo?

Per prevenire fenomeni di devianza e marginalità sociale di giovani a rischio dispersione e in abbandono scolastico e inserimento di persone diversamente abili, attraverso il lavoro in contesto agricolo dalla coltivazione, alla raccolta e la realizzazione di un prodotto territoriale con valore etico come la Polenta di Budoia.

Momenti di socializzazione tra famiglie e figli attraverso l’attivazione di laboratori didattici e di autoproduzione in fattoria.

Organizziamo anche le Agri-settimane in fattoria durante le vacanze estive e invernali con giovani volontari del territorio con l’obbiettivo di uno scambio generazionale ed educativo “Imparare-Facendo”.